Skip to content
Home » I migliori presepi di Natale 2021 Natività Set

I migliori presepi di Natale 2021 Natività Set

I migliori presepi di Natale 2021 Natività Set

Presepe all’aperto

A volte, con il trambusto del periodo natalizio, è possibile dimenticare il vero motivo per cui le persone si riuniscono e festeggiano il 25 dicembre; la nascita di Gesù.

Un ottimo modo per celebrare questa occasione e ricordarlo alla gente è usare decorazioni per imitare il presepe tradizionale e la nascita di Gesù, ma invece di limitare le tue decorazioni solo alla casa, perché non creare il tuo presepe all’aperto? anche cortile? Un tema all’aperto basato sul presepe può davvero aggiungere all’atmosfera festosa della casa e portare un calore speciale alla casa, fornendo allo stesso tempo un dolce ricordo del vero significato del Natale.

Un’intera gamma di decorazioni natalizie è disponibile per aiutarti con il tuo presepe, la cui base è tipicamente la mangiatoia in cui è nato Gesù. Nella mangiatoia avresti Gesù nella sua mangiatoia con Maria e Giuseppe al suo fianco e molto probabilmente una figura di angelo che li guarda. All’esterno della mangiatoia, un caratteristico presepe avrebbe poi figure rappresentanti i tre magi, i pastori e gli animali con sopra una stella presepi di Natale.

Puoi anche usare le lucine per evidenziare parti importanti dello schermo e renderlo più visibile quando arriva la fredda notte invernale, se ti capita di avere anche una leggera nevicata, allora hai una scena davvero magica.

Se vuoi realizzare un presepe all’aperto per la tua casa, devi considerare il costo delle tue decorazioni e come prevedi di conservarle una volta che i festeggiamenti per l’anno sono finiti.

La tradizione del presepe – Sfondo dietro il presepe

Il presepe è una tradizione secolare che può essere vista in molte case ed è parte integrante delle religioni cristiane e del periodo natalizio. È la rappresentazione del Cristo Bambino che viene solitamente posto in una mangiatoia con la madre Maria e il padre Giuseppe in una stalla con alcuni animali da cortile. Lo scopo del presepe è ricordare il vero motivo per cui si festeggia il Natale. Questa è una rappresentazione fisica della nascita di Cristo presepi di Natale.

La prima rappresentazione tridimensionale è attribuita a San Francesco d’Assisi. I gesuiti di Praga nell’anno 1562 sono accreditati con il primo presepe moderno in stile presepe. I santoni sono figurine di argilla utilizzate nel sud della Francia, principalmente in Provenza, utilizzate per rappresentare la Natività e possono essere costituite da centinaia di figurine anziché solo dal set principale normalmente visto.

Utilizzando le figurine poste con la mangiatoia vuota fino alla vigilia di Natale, il Pastore il giorno di Natale, i Re Magi il giorno dei Re Magi, con queste rappresentazioni si può raccontare tutta la storia della nascita di Cristo. A seconda della zona, un presepe potrebbe non essere rimosso fino a febbraio o potrebbe essere rimosso già il 15 gennaio. Naturalmente, ci sono alcuni che rimuovono il presepe subito dopo Natale. Dipende dalle tradizioni specifiche della famiglia o del gruppo che allestisce il presepe e da quanto sono tradizionali. Il presepe è anche una storia e così spesso una chiesa o un gruppo eseguiranno la rappresentazione della natività del presepe. La storia parla di Maria e Giuseppe che non trovano stanze disponibili, e Maria in procinto di partorire trova rifugio in un semplice fienile o grotta, a seconda della storia, dove Maria ha dato alla luce Gesù presepi di Natale.

Un presepe di solito consiste in un capannone o una grotta abbastanza grande per le figurine che verranno utilizzate. Di solito c’è un piccolo presepe, un bambino Gesù, Maria, Giuseppe, vari animali e può includere o meno i magi o tre magi e il pastore, gli angeli o la stella. I pezzi di solito variano in base al tipo di presepe e quanto è completo, molte persone hanno semplicemente una pecora, un bue, la mangiatoia, un fienile, Maria e Giuseppe e Gesù presepi di Natale.

Il presepe ha molte immagini diverse e può essere realizzato con qualsiasi materiale. Dalle grandi rappresentazioni plastiche che possono essere illuminate dall’interno e utilizzate come decorazione del prato alle piccole statuine in cristallo, vetro o pietra. I presepi possono anche essere realizzati con la plastilina, la carta o il feltro. Possono essere un’immagine o una rappresentazione tridimensionale. Ci sono presepi all’aperto che si mettono davanti alle case, o presepi Hummel o Fontanini molto più piccoli che possono essere posizionati sui tavoli.

Il presepe rappresenta il presepe di Cristo ed è un importante simbolo della fede cristiana. Ricorda alle persone di origini umili e che Cristo è nato da persone semplici e umili. Rappresenta le cose importanti della vita e serve come promemoria di queste cose per le persone che lo guardano, poiché la nascita simboleggia il vero significato del Natale presepi di Natale.

Natale Set di Natale: cosa sono e dove trovarli

La religione è ancora una parte molto importante della cultura italiana. Non sorprende quindi che il Natale svolga un ruolo così importante nelle tradizioni italiane – non per il tipo di commercio che si vede in altri paesi, ma per tutte le giuste ragioni: lo spirito di dono, il senso di ottimismo che tutto è possibile.

Non sorprende quindi che i presepi siano una parte importante della cultura italiana a Natale.

Il primissimo presepe vivente all’aperto fu realizzato da San Francesco all’inizio del XIII secolo in una grotta vicino al monastero della cittadina italiana di Greccio. Ha usato il presepe per dare vita alla storia del Natale per i locali che, essendo in gran parte ignoranti, non erano stati in grado di leggerlo. Le persone del posto che erano abituate a interpretare tutti i personaggi principali devono averlo reso particolarmente significativo per i parrocchiani presepi di Natale.

Nacque così la tradizione dei presepi; il presepe vivente all’aperto è ancora visibile in molti piccoli borghi italiani. Dalle sue origini come scena dal vivo all’aperto, l’idea di ricreare il presepe al coperto come parte delle decorazioni festive si è diffusa rapidamente in tutta l’Europa occidentale. È una delle poche tradizioni natalizie sopravvissute al tempo e alle diverse culture. Oggi è conosciuto in Francia come ‘crèche’, in Germania ‘presepe’, nel Regno Unito ‘presepe’ e in Italia ‘presepe’ o ‘presepio’ (la forma plurale di entrambi è ‘presepi’.

Quindi i set di Natale di Natale sono una parte importante di qualsiasi casa italiana dall’inizio di dicembre alla festa dell’Epifania il 6 gennaio, e le famiglie trattano la loro nascita come preziosi cimeli di famiglia che iniziano a raccogliere come una giovane coppia e si aggiungono alle centinaia ogni anno. di figurine “presepe” vendute nei negozi e nei mercati di tutto il paese – il più famoso a dicembre in Piazza Navona a Roma presepi di Natale.

Il creatore preferito dei presepi italiani di altissima qualità è un’azienda chiamata ‘Fontanini’. Di proprietà familiare, è stata fondata nel 1908 da Emanuele Fontanini come piccola attività locale monolocale nel piccolo comune toscano di Bagni di Lucca, dove l’azienda si trova ancora oggi. Fontanini potrebbe essersi espansa, ma è ancora specializzata in presepi dipinti a mano – è considerato un grande onore lavorare per loro e alcuni dei pittori più talentuosi in Italia sono oggi impiegati dall’azienda.

Bellissimo presepe in legno dalla Terra Santa presepi di Natale

La nascita di Cristo è conosciuta come la nascita di Gesù Cristo. I presepi hanno un significato speciale nel periodo natalizio, quando vengono presentati sotto forma di una mostra che rappresenta il giorno della nascita di Cristo presepi di Natale.

Ora i presepi vengono regalati sotto forma di scenografie natalizie. I presepi si trovano in diversi tipi di materiali nel mercato e vengono offerti dalle persone come regali ai loro parenti o amici. Si possono trovare presepi in legno o metallo. Il materiale utilizzato nella realizzazione determinerà il costo del set acquistato. I presepi più popolari sono quelli venduti in Terra Santa, che sono scolpiti nel legno d’ulivo.

Diversi artigiani popolari della Terra Santa sono impegnati nella progettazione di bellissimi presepi scolpiti in legno d’ulivo. Il legno d’ulivo utilizzato nei pezzi decorativi proviene dalla terra di Gerusalemme e da Betlemme (la patria di Gesù Cristo). Le qualità esclusive del legno d’ulivo sono nutrimento e lucentezza che dureranno per molti anni a venire. In questo modo, i presepi rimangono a casa tua per molto tempo e raccontano le storie della nascita di Cristo ai tuoi discendenti.

I presepi in legno d’ulivo erano disponibili in una varietà di scene, tra cui Gesù nella mangiatoia, Gesù con Madre Maria e l’intera scena con i Re Magi, l’umile pastore e la Vergine Maria. Questi presepi sono realizzati con dettagli così precisi che i sentimenti spirituali più profondi del destinatario vengono immediatamente risvegliati. Riflettendo meravigliosi ricordi della vita di Gesù, questi set farebbero grandi regali per chiunque voglia sentire la presenza di Dio Onnipotente. Mantenere il presepe nelle vostre case darà alla vostra casa un’aura positiva che include santità e santità presepi di Natale.

I presepi in legno sono regali perfetti in occasione di Natale, Battesimo e Capodanno. Questi presepi possono essere tenuti in casa per creare un’atmosfera tranquilla oppure puoi usarli per decorare la mensola del camino della tua casa. Puoi metterlo a casa tua e sicuramente ti farà sentire la presenza di dio. Puoi acquistarlo per te o regalarlo alla tua famiglia e ai tuoi amici. Il regalo sarebbe sicuramente apprezzato dal destinatario e darebbe origine alle sue emozioni più profonde legate a Gesù Cristo.

Puoi acquistare questi bellissimi pezzi di reverenza da Holy-Land o accedervi attraverso i negozi online. Puoi cercare online i negozi che vendono palline di Natale realizzate in Terra Santa.

Festeggiare l’Avvento con i presepi di Natale

Le scene della natività sono aggiunte molto popolari a qualsiasi famiglia durante la stagione dell’Avvento. Rappresentano la nascita di Gesù. I presepi cristiani mostrano normalmente Gesù in una mangiatoia, Giuseppe e Maria in una stalla, una stalla o una stalla. Di solito li accompagnano un mulo e un bue. La scena comprende anche i tre magi, i pastori, gli angeli e la stella di Betlemme. Le scene tradizionali che mostrano i pastori e tre saggi insieme non sono fedeli alla storia raccontata nella Bibbia. Nella Bibbia, i tre magi arrivarono dopo la nascita di Gesù.

I presepi sono esposti nelle case, nelle chiese e nel verde dei villaggi durante il periodo dell’Avvento. Per le feste natalizie dell’Avvento vengono realizzati grandi presepi con animali vivi e persone. I presepi sono chiamati asili nido nei paesi europei.

San Francesco d’Assisi è accreditato con la divulgazione della tradizione di nascita. In un servizio della vigilia di Natale nel 1223, eseguì una semplice rievocazione della nascita di Gesù, concentrandosi sulla mangiatoia. Ha dato vita alla nascita. L’idea ha preso piede e le scene del presepe si sono ampliate e hanno assunto più caratteristiche culturali dall’Italia alla Francia, alla Germania e alla Spagna. Oggi quasi ogni cultura del mondo ha la sua rappresentazione unica del presepe di Natale.

Un tipico vivaio francese Noel è costituito da figure chiamate Santos. Queste figure, originariamente fatte di legno, cera o argilla, vengono nei loro abiti da lavoro per visitare la Sacra Famiglia. Portano i regali del Cristo Bambino che hanno fatto o coltivato, cacciato o venduto. Eseguono o offrono semplici gesti di premura. Erano un modo per portare la religione a casa dopo la Rivoluzione francese. Le chiese furono saccheggiate e chiuse. La messa di mezzanotte di Natale e i presepi all’aperto sono stati vietati. Ciò ha costretto le persone ad allestire asili nido nelle proprie case. Le esposizioni sono diventate più elaborate nel tempo e l’intero villaggio provenzale è stato ricreato. Personaggi tipici della vita quotidiana: il pescivendolo, il fornaio, il fioraio, il fruttivendolo, il sindaco, il prete, la suora, l’ostetrica con la culla, il pescatore con le reti e il pastore con la mantella e il bastone. Il paesaggio è spesso sviluppato con alberi, fiumi, colline, l’intero paesaggio urbano con il presepe come fulcro.

Le festività dell’Avvento in Italia includono zampognari o zampognari che suonano antiche melodie collinari in attesa dell’arrivo di Gesù. Questi zampognari sono popolari nei presepi italiani. Gli italiani tradizionalmente guardano le molte elaborate scene del presepe alla vigilia di Natale. Gli artigiani creano paesaggi dettagliati attorno alle scene della mangiatoia: piccoli alberi, laghi, fiumi, grotte, angeli appesi ed eroi locali. Nelle chiese vengono allestiti i presepi più elaborati e belli.

I presepi sono comuni oggi nelle case cristiane, spesso esposti su manti o sotto l’albero di Natale. Anche le ghirlande dell’Avvento, i calendari dell’Avvento e le ghirlande di Natale sono popolari per le celebrazioni dell’Avvento.

Due presepi di Natale

Scena uno. Nipote Scotty è nato il 14 agosto 1995. Una condizione cardiaca non chirurgica ce lo ha portato via dopo soli due giorni. Durante quei due giorni, nell’oscurità e nel silenzio di una stanza d’ospedale, giaceva tra le braccia di sua madre, “fagottato” come dicono le antiche bibbie. I suoi occhi blu pervinca scintillavano e guardavano ora suo padre, poi sua madre, poi sua nonna Mary, poi me. I suoi occhi, così luminosi e onniscienti, ci hanno dato un messaggio sullo scopo di Dio, anche per questa breve vita. Abbiamo ricevuto una chiamata familiare di due giorni all’amore e alla fede. Labbra modellate si aprirono e formarono per noi parole non dette ma divine di gioia nel dolore e di luce nelle tenebre. Quando il dottore entrò nella stanza per un ultimo controllo, sulle labbra di Scotty si formò una piccola bolla. Scappò e si librò in cielo, dove ancora oggi lo immaginiamo come una stella pervinca, azzurra nel cielo e riflettente la gloria di Dio.

Scena due. Un altro bambino di nome Gesù di Nazareth nacque durante il regno del re Erode, che terminò nel 4 a.C. In quelle prime ore e giorni dell’infanzia di Gesù c’erano le fasce e l’allattamento, la gioia e la speranza. Gli occhi di Gesù senza dubbio ruotavano avanti e indietro, irradiando gioia e gloria divina a coloro che erano vicini che sembravano semplicemente figure indistinte di genitori, pastori o persino re. Forse ogni battito di quegli occhi trasmetteva un messaggio di proposito divino; forse stavano già alludendo al dolore per Mary. Le sue labbra formose si sarebbero aperte e avrebbero plasmato le sue stesse parole non dette a Maria e Giuseppe presepi di Natale.

La Bibbia non è estranea alle nascite, che si tratti della nascita di un nipote o di Cristo figlio. Isaia 52:7-10 ci invita a pensare alla nascita come alla venuta di un messaggero di buone notizie. Un’altra lettura, il Salmo 98, proclama ciò che ogni madre e ogni padre sanno di un neonato: fa molti suoni gioiosi davanti al Signore. Tuttavia, Ebrei 1:1-4 e Giovanni 1:1-14 ci portano al centro del mistero di ogni nascita: anche quando le nascite ci portano dolore e oscurità apparente, rivelano anche la gloria di Dio e traducono le tenebre in luce presepi di Natale.

presepi di Natale , presepi di Natale 2021, migliori presepi di Natale, migliori presepi di Natale 2021, Natività Set

I migliori presepi di Natale 2021 Natività Set

Leave a Reply

Your email address will not be published.